COSTE APERTE

Categoria: Formazione continua e permanente



Informazioni

Avviso pubblico n. 7/2015 - ASSE VII  – Capacità Istituzionale -  “COSTE APERTE”

Determinazione dell’Autorità di Gestione PO FSE Puglia 2007-2013 26 giugno 2015, n.220 e pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n 95 del 02/07/2015.

Approvato ed ammesso a finanziamento con Determinazione dell'Autorità di Gestione PO FSE Puglia 2007-2013 n. 376 del 28 settembre 2015, pubblicata sul Burp. n. 128 del 01/10/2015.

 Ente Attuatore: Associazione UNISCO Network per lo sviluppo locale.

Locandina

Scarica il materiale informativo del corso.

Downloads

Il progetto.

Il paesaggio costiero naturale e urbanizzato, dalla scala territoriale a quella di ambito ristretto, dal paesaggio al progetto, studiato nell'articolazione degli strumenti disponibili in Puglia: dal PPTR alle norme sulla rigenerazione urbana e territoriale, al progetto sostenibile.


I paesaggi della Puglia costituiscono il principale bene patrimoniale (ambientale, territoriale, urbano, socio/culturale) e la principale testimonianza identitaria per realizzare un futuro socio/economico durevole e sostenibile della regione. 

Il paesaggio ha il valore di un patrimonio che deve essere continuamente riprodotto mediante azioni di conservazione, valorizzazione e riqualificazione.


La pianificazione paesaggistica ha il compito di tutelare il paesaggio quale contesto di vita quotidiana delle popolazioni e fondamento della loro identità e deve tuttavia garantire la gestione attiva dei paesaggi garantendo l’integrazione degli aspetti paesaggistici nelle diverse politiche territoriali e urbanistiche, ma anche in quelle settoriali.

Il progetto Coste Aperte propone percorsi formativi, integrati ad attività seminariali e workshop, al fine di favorire una corretta e omogenea applicazione e attuazione delle innovazioni delle pratiche di governo del territorio, in particolare riferite all’ambito costiero.


In questa ottica il progetto prevede tre ambiti tematici ed è articolato in una sequenza di fasi (formazione in aula, workshop e seminari ed evento finale) che a cascata concretizzano il nuovo sistema di indirizzi, piani e norme regionali: i progetti territoriali del Paesaggio (nel PPTR), la rigenerazione degli insediamenti urbani (norme e programmi integrati di Rigenerazione Urbana) e la progettazione sostenibile del patrimonio architettonico (norme sulla sostenibilità del progetto architettonico); tale sequenza come sfondo in uno dei contesti territoriali più importanti della regione, cioè il patrimonio costiero nelle varie sue dimensioni e criticità. 


Il progetto è realizzato dall’Associazione UNISCO, in partenariato con il Comune di Brindisi ed il Comune di Carovigno e con il patrocinio dell’Istituto Nazionale di Urbanistica/Sezione Puglia e di MITOLAB del Politecnico di Bari.


Coordinatore scientifico: Prof. Ing. Carmelo Maria Torre.

AMBITO 1. Percorsi formativi di rafforzamento delle competenze specifiche in materia di “Autorizzazione Paesaggistica e il nuovo PPTR”.

Docenti: G.M. Mancarella – M. Cerreta – C. Montalbano – F. Rizzo – P. Balena – B. Murgante – D. Delle Foglie – L. Ficarelli – G. Mastrovito – G. Guzzardo – F. Rotondo – M. Turchiarolo – F. Scorza

Tutor Workshop: R. Attardi – V. Sannicando – G.M. Mancarella
Docente workshop: N. Calavita

Relatori Evento: N. Calavita – L. Fusco Girard – F. Calace – L. Ficarelli – Moderatore evento: C.M. Torre 


a) 60 ore di formazione


Moduli didattici:

b) Workshop

Sperimentazione progettuale e valutazione della coerenza degli interventi previsti dal PCC sulle strutture mobili, delle azioni di mitigazione in rapporto a quanto previsto per l’ambito della costa brindisina dalla scheda d’Ambito e dallo Scenario Strategico.

A cura di:
Prof. Nico Calavita, Architetto Brindisino, laureato a Firenze e Full professor all’università di San Diego; le sue principali ricerche sono sull'edilizia sociale e inclusiva, l’impatto ambientale di alcune trasformazioni territoriali e delle infrastrutture di collegamento e di produzione nelle metropoli americane.

c) Evento finale

Riqualificazione dei sistemi costieri complessi

Sarà presente il docente di fama internazionale Prof. Nico Calavita, con il contributo del Prof. Luigi Fusco Girard, esperto di economia urbana e del patrimonio culturale per l’UNESCO, della professoressa Francesca Calace, che ha avuto un ruolo attivo nella pianificazione di area vasta (contribuendo alla redazione del Documento regionale di Assetto generale, nella parte relativa ai Piani Territoriali di coordinamento provinciale), e il prorettore del Politecnico di Bari, la professoressa Loredana  Ficarelli, che potrà inquadrare l’ambito rispetto alle emergenze culturali, avendo nella fase di redazione del PPTR coordinato le attività per la redazione della Carta dei Beni Culturali. Modererà il Prof. Carmelo Maria Torre, in quanto esperto della realtà costiera locale, come consulente per la valutazione ambientale del Piano delle Coste del Comune di Brindisi.

Ambito 2: Percorsi formativi di rafforzamento delle competenze specifiche in materia di “Abitare Sostenibile” e “Qualità dell’Architettura.

Docenti: G.R. Dell’Osso – L. Rubino – G. Mastrovito – F. Rizzo 
Tutor Workshop: V.P. Bagnato – M. Turchiarolo – G. Di Cugno – 
Docente workshop: R. Tendero Caballero 
Relatori evento: N. Calavita - C.A. Chiarantoni – G.R. Dell’Osso – C. Montalbano – Moderatore Evento: L. Rubino 


a) 18 ore di formazione

Moduli didattici:

  • La legge 13/2008              
  • Il Protocollo ITACA. Aspetti procedurali       
  • Recepimento del regolamento edilizio

b) Workshop e Seminari

Best practices di pianificazione paesaggistica della costa ed elaborazione progettuale di edifici di nuova realizzazione o già esistenti.

Workshop a cura di:

Arch. Ricardo Tendero Caballero, “Professor Titular” di “Construcciones Arquitectónicas” e Responsabile del Museo de la Costruccion nella Escuela Superior di Ingeneria de la Edificacion, Università Politecnica di Madrid, esperto di progettazione sostenibile finalizzata al recupero.

c) Evento finale

Il concetto di sostenibilità degli strumenti di governo del territorio illustrati all’articolo 4 della legge 13

Sarà presente il docente di fama internazionale Prof. Nico Calavita, con il contributo della professoressa Carla Chiarantoni, Prof. Guido Dell’osso e Prof. Calogero Montalbano. Modererà l’Architetto Laura Rubino. Si enfatizzerà l’aspetto della sostenibilità territoriale che è inquadrata, concettualmente, nell’articolo 4 della legge 13, la cui applicazione presenta problematiche rilevanti (dal ciclo di vita dei prodotti edilizi al consumo di suolo).

Ambito 3: Percorsi formativi di rafforzamento delle competenze specifiche in materia di “Norme per la Rigenerazione Urbana - Legge Regionale n. 21 del 2008”.

Docenti: P. Morano – A. Bonifazi – M. Cerreta – S. Bisciglia – M.C. Torre – F. Tajani – F. Rotondo – G. Guzzardo 
Tutor workshop: O. Bruno – A. Bonifazi – S. Durante
Docenti workshop: N. Calavita – R. Tendero Caballero
Relatori evento: N. Calavita – P. Morano – B. Murgante – C. Montalbano – Moderatore evento: C.M. Torre 


a) 72 ore di formazione

Moduli didattici:

  • Introduzione alla rigenerazione urbana e territoriale, la Legge Regionale n. 21 del 2008 "Norme sulla rigenerazione urbana"              
  • La scelta degli ambiti di rigenerazione l'animazione territoriale e la partecipazione degli abitanti "Il Protocollo ITACA. Aspetti procedurali            
  • Documento preliminare programmatico per la rigenerazione              
  • PIRU (programma integrato rigenerazione urbana), PIST (programma integrato sviluppo territoriale) e contenuti
  • Il procedimento di approvazione dei programmi integrati conformi agli strumenti urbanistici e a quelli in variante
  • Art. 9 Legge Regionale n. 21 del 2011 Integrazioni alla legge regionale 29 luglio 2008, n. 21 " Interventi di riqualificazione ambientale attraverso la demolizione di manufatti edilizi collocati in zone sensibili e la delocalizzazione delle relative volumetrie
  • La perequazione urbanistica e la rigenerazione urbana
  • Gli incentivi per le amministrazioni locali
  • Codice appalti 163/2006 e successive modifiche
  • Le procedure di affidamento dei servizi di ingegneria; il ricorso al concorso di idee o di progettazione per l'acquisizione di piani e progetti
  • Le procedure e criteri delle gare dei lavori
  • Perizie di variante
  • Rigenerazione urbana: spazi, politiche e pratiche (Esperienze dall'Europa, Esperienze dall'Italia, Le politiche della Regione Puglia)               

b) Workshop

Sviluppo di idee progettuali di rigenerazione all’interno dell’ambito urbano.

A cura di:

Prof. Nico Calavita, Architetto Brindisino, laureato a Firenze e Full professor all’università di San Diego; le sue principali ricerche sono sull'edilizia sociale e inclusiva, l’impatto ambientale di alcune trasformazioni territoriali e delle infrastrutture di collegamento e di produzione nelle metropoli americane.
Arch. Ricardo Tendero Caballero, “Professor Titular” di “Construcciones Arquitectónicas” e Responsabile del Museo de la Costruccion nella Escuela Superior di Ingeneria de la Edificacion, Università Politecnica di Madrid, esperto di progettazione sostenibile finalizzata al recupero.

c) Evento finale

Gli strumenti procedurali e normativi disponibili ai fini dell’attuazione di azioni di rigenerazione urbana e territoriale: le buone pratiche

Sarà presente il docente di fama internazionale Prof. Nico Calavita, con i contributi del Prof. Calogero Montalbano, che illustrerà un esempio di progetto di rigenerazione territoriale sviluppato dal Politecnico di Bari, il Prof. Lugi Morano, che illustrerà procedure e approcci dalla compensazione agli incentivi alla perequazione, e il Prof. Beniamino Murgante, che richiamerà best practices internazionali. Modererà il Prof. Carmelo Maria Torre

DESTINATARI E REQUISITI

Il progetto si rivolge a dipendenti pubblici, tecnici locali e professionisti (architetti e ingegneri senior e junior, geologi, agronomi/forestali, geometri, membri di commissioni locali del paesaggio).

BENEFITS

La frequenza del corso è totalmente gratuita. Ciascun allievo riceverà il materiale didattico e di cancelleria.

CERTIFICAZIONI

Al termine, i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione e i crediti professionali riconosciuti dagli ordini professionali che hanno sottoscritto apposito protocollo, su indicazione del Servizio Assetto del Territorio della Regione Puglia.

 

DURATA E SEDE

Il progetto è strutturato in tre ambiti tematici:

La frequenza è obbligatoria e le attività didattiche (aula, workshop, seminari) si terranno presso la sede dell’AMCOL (Viale Commenda 30/32 - Brindisi) nel periodo 27 ottobre - 21 novembre 2015

SELEZIONE PARTECIPANTI

La selezione dei partecipanti avverrà attraverso la valutazione dell’ammissibilità delle domande di candidatura e la valutazione dei curriculum vitae.

VISITA LA PAGINA "ISCRIZIONI".

INFORMAZIONI

Dal lunedì al venerdì ore 9.30/12.30; 14.30/18.00

Associazione UNISCO – Network per lo sviluppo locale

Via N. Piccinni, 24 – 70122 Bari – Tel +39.080.5228076 – Fax +39.080.5727839

info@unisco.it – www.unisco.it – Skype:  unisco.bari



«indietro
altaformazioneunisco.it
Vuoi diventare partner UNISCO?
Per essere Informati