FORMAZIONE DI IMPORT/EXPORT MANAGER CON IL MONTENEGRO

Categoria: Formazione continua e permanenteIscrizioni
Aperte



INFORMAZIONI

Vi sono alcune ragioni, fino ad oggi non molto ben rappresentate, per le quali le imprese pugliesi possono avere interesse a creare relazioni economiche e commerciali con il Montenegro.

Il percorso formativo, riservato ad imprenditori e ad esponenti manageriali di PMI pugliesi, intende aprire una finestra informativa, conoscitiva ed applicativa su tale opportunità.

 

1. Il Montenegro dista solo 220 km dalla costa barese, e’ un Paese candidato all’ingresso nella UE  e adotta come valuta l’euro;

2. Il Montenegro, anche per limiti produttivi interni, importa beni - quali food, beverage, abbigliamento e calzature - che potrebbero  essere di interesse per le imprese pugliesi  in quanto in linea con le loro storiche specializzazioni;

3. Il Montenegro  è un Paese di limitata consistenza demografica (circa 750.000 abitanti) ma in primavera ed in estate gode di un forte flusso turistico proveniente dal nord e dall’est dell’Europa per cui diviene una vetrina dei beni e dei servizi che i turisti possono trovarvi;

4. Il Montenegro, almeno dal punto di vista della Puglia, rimane la strada di accesso migliore  verso il  più importante mercato dei Balcani quale è quello della Serbia, con 12 milioni di abitanti e, a sua volta, con relazioni di particolare favore commerciale e doganale con la Russia;

5. In Montenegro vi è una tassazione del 15% sull’utile imponibile, oltre ad una legislazione fiscale di favore sugli ammortamenti.

 

Il progetto è finalizzato all’approfondimento di queste tematiche e di altre questioni collaterali; è il primo in Puglia ad essere così fortemente specializzato e focalizzato sul contesto montenegrino.

IL CORSO

Percorso formativo di 73 ore in collaborazione con l'Agenzia Governativa per lo sviluppo delle PMI del Montenegro  (NASME) e l'Associazione donne imprenditori in Montenegro Serbia Bosnia

E' prevista anche una missione internazionale a Pogdorica. Tre giorni di incontri cosi strutturati:
  • lunedì mattina: partenza da Bari. 
  • lunedì pomeriggio: testimonianze di esperti montenegrini sulle relazioni commerciali con l’Italia.
  • martedì mattina: visita ai principali Centri di Grande Distribuzione (Deltacity e Gintas) e incontri con i loro management.
  • martedì pomeriggio: incontri BtoB con soggetti montenegrini interessati alla distribuzione dei prodotti /servizi delle imprese italiane partecipanti al Progetto formativo.
  • mercoledì mattina: rientro a Bari.

MODULI FORMATIVI
  • Cenni storici, geografici e demografici sul Montenegro e sull’area Balcanica
  • Quadro istituzionale e politico: il rapporto con la UE
  • Quadro normativo vigente sulle attività commerciali, diritto societario/banche, procedure concorsuali, investimento dall’estero
  • La bilancia commerciale del Montenegro. Cenni sui Paesi dell‘ area balcanica e l’interscambio con l’Italia e la Puglia
  • Sistemi doganali, fiscali e delle imposte
  • Modelli di penetrazione commerciale 
  • Il modello distributivo commerciale all’ ingrosso ed al dettaglio del Montenegro
  • Testimonianze
  • Project Work (individuale o di gruppo)

Durata lezioni
venerdì pomeriggio e sabato mattina, moduli di 4 / 5 ore ciascuno

Start lezioni: estate 2018 

Downloads

A CHI E' RIVOLTO IL CORSO

• titolari di impresa commerciale (imprenditori individuali);

• titolari e soci di impresa artigiana;

• soci di società in nome collettivo;

• soci accomandatari di una società in accomandita semplice;

• soci di società semplice;

individuati come “imprenditori” iscritti presso la CCIAA all’atto della candidatura.

• Lavoratori dipendenti e occupati in una unità locale ubicata sul territorio regionale

• soci delle imprese di capitale (società s.r.l., s.p.a, S.a.p.a, cooperativa, consortile) iscritti al libro unico del lavoro dell’impresa

I DOCENTI

GIANPAOLO BUSSO

Si occupa di relazioni commerciali / imprenditoriali con il Montenegro dal 1999, allorché promosse la partecipazione di Cattolica Popolare nel capitale di una banca montenegrina (Hipotekarna Banka) e di una società mista di consulenza (Finadria) di cui è stato amministratore per circa dieci anni. Successivamente ha creato una propria impresa di advice in Montenegro promuovendo una serie di attività economiche e commerciali.

 

MICHELE LASTILLA

Architetto, esperto di fondi strutturali europei diretti e indiretti, per circa 8 anni ha fatto parte del management del consorzio Cetma di Brindisi . Ha fatto parte nella programmazione 2007 2013 del Partenariato Economico Sociale  della Regione Puglia e attualmente  si occupa di Innovazione e Ricerca nei processi di internazionalizzazione degli enti locali, delle imprese e del sistema della ricerca. E’ Coordinatore Regionale del progetto RETE Antenna PON della Puglia.

 

MASSIMO LUPIS

Consulente di direzione aziendale, esperto in internazionalizzazione delle imprese e dei territori. Diplomato alla Scuola di Amministrazione Aziendale dell’Università di Torino (la prima Business School italiana) specializzato a Tokyo in International Trade, in quasi 40 anni di esperienza lavorativa ha operato a fianco di imprese italiane ed estere in oltre 30 diversi mercati nel mondo. Opera costantemente come docente in corsi di management internazionale per imprenditori e dirigenti d’azienda; ha insegnato in Italia ed in diversi altri Paesi europei.

 

STELIO CAMPANALE

Esperto di diritto degli scambi internazionali, ha supportato l’attività di internazionalizzazione di molte società assistendole nella redazione di contratti di compravendita con controparti italiane e straniere, nella stipula di accordi di distribuzione internazionale e nella redazione di condizioni di vendita, in materia di strumenti di pagamento internazionali nonché di acquisizione di società e aziende e di costituzione di società all’estero. Professore a contratto di diritto del commercio internazionale e di diritto internazionale privato.

 

GIANNI TURSI

Dirigente d’azienda, responsabile relazioni esterne ed istituzionali, nonché assistente del Direttore Generale Italsider Taranto; Direttore dei servizi marketing della Costa Smeralda, Direttore Generale Finarvedi (acciaio, editoria e finanza), Segretario Generale Fiera del Levante. Ha esperienza nelle pratiche volte al miglioramento dei risultati operativi nelle industrie manifatturiere; si è occupato di marketing per resort di lusso (alberghi, immobiliare, club sportivi, grandi eventi). Ha diretto una finanziaria curandone acquisizioni industriali, ristrutturazioni e rilancio operativo. Ha favorito l’esportazione nei paesi del Mediterraneo attraverso fiere innovative (Libia, Albania, Montenegro, Serbia, Romania). Attualmente volge attività di consulenza.

COSTI & BENEFITS

Costi: € 5.000,00 + IVA (comprensivo delle spese della missione internazionale a Podgorica)

 

Numero minimo di partecipanti: 10


Termine iscrizioni: 23 marzo 2018

 

Benefits e attestati:

VOUCHER PASS IMPRESE

http://www.sistema.puglia.it/SistemaPuglia/passimprese
l corso può usufruire del voucher della Regione Puglia PASS IMPRESE attraverso cui la Regione Puglia sostiene la Formazione Continua individuale di imprenditori e occupati (importo massimo contributo pubblico concedibile: voucher imprenditori / Dirigenti € 5.000,00; voucher lavoratori occupati € 3.500,00).

Il soggetto proponente dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti:

 

• avere almeno una sede operativa ubicata nel territorio pugliese;

• essere iscritto alla CCIAA;

• applicare al personale dipendente il CCNL di categoria;

• essere in regola in materia di contribuzione previdenziale, assicurativa e assistenziale;

• essere in regola in materia di imposte e tasse.

UNISCO, dopo la verifica dei requisiti e la sottoscrizione del contratto, garantisce un servizio di assistenza tecnica per la redazione della domanda di voucher.

Vieni a trovarci presso la nostra sede in via Niccolò Piccinni, 24 a Bari oppure contattaci telefonando allo 080.5228076 o inviando una email a info@unisco.it.



«indietro
altaformazioneunisco.it
Vuoi diventare partner UNISCO?
Per essere Informati