RI.F.A.RE. – RIutilizzo Fanghi ed Acque REflue

Concluso



Info generali

POR Puglia 2007-2013 Fondo Sociale Europeo - Avviso BA/08/2009 – Asse IV Capitale Umano – “Informazione e sensibilizzazione in materia di sostenibilità ambientale”.
Partner:
Legambiente Puglia – Comitato Regionale
Ente finanziatore:
Provincia di Bari
Durata:
10 mesi

Destinatari: Imprenditori agricoli della provincia di Bari.


La gestione delle acque reflue e dei fanghi, in particolare di quelli prodotti dalla depurazione delle acque, rappresenta oggi una vera e propria emergenza ambientale.

Ogni giorno vengono prodotte migliaia di tonnellate di fanghi che contengono tutti gli elementi rimossi dalle acque e non liberati come gas durante il trattamento: sostanze organiche, sali, metalli, ma anche eventuali composti e materiali non biodegradabili o addirittura tossici; ma, se depurati secondo norma, i fanghi possono sostituire in tutto o in parte la concimazione chimica e alcuni tipi di concimazione organica.

Anche le acque reflue possono essere utilizzate in agricoltura per l’irrigazione: il riuso delle acque favorisce il risparmio idrico e la salvaguardia dell’ecosistema evitando danni al suolo, alle colture e rischi igienico sanitari per la popolazione.

Riutilizzare i fanghi e le acque significa quindi ottenere enormi vantaggi sia economici che ambientali. Il progetto Ri.F.A.RE. offre l’opportunità di informarsi e formarsi su questi temi attraverso un ciclo di incontri di approfondimento in cui esperti e specialisti del settore illustreranno possibili azioni concrete, fonti normative e di finanziamento.

Ri.F.A.RE. si concluderà con l’evento RI-FIERA: una manifestazione in seno alla quale con esposizioni e piacevoli momenti di degustazione, condivideremo le buone pratiche esercitate dalle imprese agricole coinvolte nel progetto.

Visualizza il programma dettagliato

Downloads

Il logo del progetto




«indietro
altaformazioneunisco.it
Vuoi diventare partner UNISCO?
Per essere Informati