Le storie di Erasmus for Young Entrepreneurs: il racconto di Antonio Pepe

Dopo il programma di scambio europeo EYE, il New Entrepreneur ora è al Parlamento Europeo

Noi di Unisco, in qualità di Intermediary Organization (IO) in Puglia per il programma di scambio europeo Erasmus per Giovani Imprenditori, seguiamo i percorsi sia dei professionisti che intendono avviare una nuova attività facendo un’esperienza in Europa (New Entrepreneurs) e sia degli imprenditori e/o professionisti del nostro territorio (Host Entrepreneurs) che vogliono dare valore aggiunto alla propria attività ospitando giovani colleghi o startupper europei.

Generalmente raccontiamo l’avvio di un nuovo percorso per entrambi i protagonisti del programma, New e Host, l’inizio della loro “avventura”. Oggi, invece, riportiamo la storia di un giovane NE pugliese, Antonio Pepe, originario di Altamura che, ad aprile del 2021, ha terminato la sua esperienza con Erasmus for Young Entrepreneurs.

Antonio, dopo aver scoperto questa opportunità durante un evento di formazione incentrato sul Project Management europeo, ha deciso di partecipare a EYE per diventare Consulente Europeo di Progetto specializzato in fondi per le Pubbliche Amministrazioni italiane. 

Ha così avviato tutte le procedure richieste per la partecipazione al programma, con l’obiettivo di acquisire competenze nel campo del project management, perfezionare il suo business plan e stabilire una rete di contatti per avviare la sua attività. Dopo poco è volato in Belgio, a Bruxelles per la precisione, per collaborare con la società di consulenza AB Corporation, specializzata in Project Management e Public Affairs. Qui ha avuto l’opportunità di lavorare al fianco di Andrea Boffi, fondatore e amministratore delegato della società belga ospitante, il quale è stato ben lieto di accogliere Antonio in vista di sviluppare una collaborazione transnazionale e creare nuove opportunità di business per la sua realtà aziendale.

Il vantaggio, dunque, è stato reciproco. Ed ecco che cosa ci raccontano.

 

Per Antonio le opportunità offerte dallo scambio continuano anche al termine del programma Erasmus per Giovani Imprenditori

Lavorare per AB Corporation, una piccola ma dinamica azienda di Bruxelles, è stato davvero stimolante poichè ero ogni giorno coinvolto in nuovi progetti e temi. Andrea è stato eccezionale per la sua leadership e le capacità di mentoring”. Queste le parole di Antonio Pepe sulla sua esperienza lavorativa in Belgio.

E anche Andre Boffi sottolinea i benefici derivati da questa collaborazione: “Antonio ha portato un grande valore aggiunto ad AB Corporation e al suo team. La sua positività e il suo know-how professionale sono stati estremamente favorevoli per le attività aziendali. Pro-attivo e grande comunicatore, vorrei che potesse stare con noi di più”.

I due imprenditori hanno collaborato, infatti, in diversi ambiti quali: la consulenza ai potenziali clienti circa le opportunità di finanziamento e le politiche dell’UE, la preparazione di presentazioni commerciali, l’organizzazione e la preparazione di inviti commerciali, la redazione di proposte progettuali, la redazione di newsletter e di contenuti di comunicazione sullo sviluppo delle politiche e dei programmi dell’UE, la raccolta di informazioni sui progetti per i clienti, a seguito di eventi UE e la redazione di relazioni. 

In questo modo, il NE Antonio, come si era prefissato, ha potuto perfezionare la sua idea di business e ha raccolto dati e informazioni utili per costruire la sua attività e verificarne la fattibilità. In questo periodo, il NE ha avuto momenti di confronto continuo, feedback costante e mentoring puntuale da parte dell’HE.

E oggi? Quali sono i rapporti tra i due professionisti all’indomani di questa esperienza?

Al termine del programma Erasmus for Young Entrepreneurs, l’HE Andrea e il NE Antonio continuano ad avere l’occasione di collaborare insieme su diversi progetti. E in più, quest’ultimo, sta attualmente lavorando presso il Parlamento Europeo, nell’ufficio di un deputato europeo che si occupa di fondi UE per i comuni e le imprese. Un’altra occasione importante per accrescere le sue competenze e porre le basi per la sua attività professionale.